È tempo di IPACK-IMA

È tempo di IPACK-IMA

È tempo di IPACK-IMA

la fiera

IPACK-IMA 2018

IPACK-IMA è la fiera specializzata del processing e packaging food e non food. Dall’alto sapore internazionale, tra gli espositori presenti nella manifestazione ci sono marchi di aziende che vengono da numerosissime nazioni di tutto il mondo.

dove e chi

PAD 3, STAND B05

Dal 29 maggio al 1 giugno a Fiera Milano. Arrivarci è semplicissimo. In metropolitana basta prendere la linea rossa e scendere alla fermata Rho-Fieramilano. In auto, una volta arrivati a Milano, si può prendere o l’A8 (direzione Varese-Como) o l’A4 (direzione Torino) e, in entrambi i casi, si trova l’uscita autostradale “fieramilano”.

" Da anni siamo presenti a IPACK-IMA, riteniamo infatti questo appuntamento uno delle più importanti manifestazioni dell’anno. È sempre un piacere esserci ed è sempre un piacere aspettarvi al nostro stand "

ITALVIBRAS STAFF

da vedere e da sapere

La forza è nell’offerta

Il settore della IPACK-IMA, come è noto,è quello dell’packaging e dell’imballaggio. Come sapete è un area dove c’è molta vibrazione e, per questa ragione, Italvibras ritiene con la sua presenza di poter mostrare una gamma prodotti quanto mai variegata. Ogni cliente, in base all’imballaggio che esegue, venendoci a trovare può riuscire a esaudire la propria esigenza.

one more thing

Milano

Quello di Milano è uno dei poli fieristici più importanti a livello europeo. Milano, al tempo stesso, è cresciuta tantissimo come città nell’ultimo decennio. È probabilmente la più internazionale d’Italia: capitale della moda, del design e dell’economia. Una metropoli con un’energia tutta sua che, mondo del lavoro a parte, regala belle emozioni anche stando semplicemente seduti in un tavolino di un bar.

Ristorante Cracco
Galleria Vittorio Emanuele II

È finito agli onori della cronaca per i suoi prezzi non del tutto economici e per la ricercatezza delle sue portate. Non un tipico ristorante italiano, ma sicuramente un’esperienza da provare.

Enrico Bartolini Mudec
via Tortona, 56

Situato al terzo piano del Museo delle Culture, nel cuore del design district, è un luogo che fa della cucina sperimentale il suo punto di forza.

Bulgari Hotels & Resorts
Via Privata Fratelli Gabba, 7b

Hotel di lusso, situato in un palazzo settecentesco con un giardino, le camere si contraddistinguono per l’eleganza e la grandezza, sono l’esatta metafora del brand che rappresentano.

Park Hyatt Milano
Via Tommaso Grossi, 1

A pochi passi, ma veramente pochi, da Galleria Vittorio Emanuele. Una struttura lussuosa che ha in una bellissima spa il suo fiore all’occhiello.

Pinacoteca di Brera
via Brera, 28

Una galleria nazionale d’arte antica e moderna. Collocata in un bellissimo palazzo, è stato ufficialmente istituita nel 1809. Al suo interno oltre 24000 opere, alcune di queste dei veri e propri capolavori. Piero della Francesca, Raffaello e Francesco Hayes: solo alcuni dei nomi di spicco dell’esposizione.

Museo del Novecento
via Guglielmo Marconi, 1

Capolavori del XX secolo in piazza del Duomo. Le punte di diamante della collezione sono veramente tante. Si parte da il Quarto Stato di Giuseppe Pellizza da Volpedo per passare dai bellissimi dipinti di Pablo Picasso, per finire con il Futurismo, uno speciale allestimento dedicato alla corrente che nacque proprio a Milano. E nel mezzo veramente tanto altro.